SOCIETA' / L’AREA CALCIO SI TINGE SEMPRE PIÚ DI ROSA

06 Giugno 2017
Author :  

Conclusa l’ottima stagione delle ragazze di Enrico Morengo, si guarda già al futuro: confermata la fusione con il Cavallermaggiore che permetterà di iscrivere la prima squadra alla serie C

Continua a collezionare risultati e soddisfazioni la squadra femminile Primavera: le ragazze del tecnico Enrico Morengo hanno conquistato un prestigioso 3° posto al “Palio dei Quartieri” di Torino, manifestazione in cui Alessia Accornero è stata premiata come miglior centrocampista in assoluto.

E in attesa dell’ultimo impegno stagionale, la 2ª edizione del memorial “Roberto Aghem” in programma a Pianezza domenica 11 giugno, è tempo di (ottimi) bilanci per la versione rosa del sodalizio di Luciano Cane: la debuttante formazione giallonera ha disputato un ottimo campionato affrontando con merito e buoni risultati compagini più esperte in cui spiccavano atlete fino alla classe 1997, rispetto alle giovanissime dell’Area tutte di età compresa tra i 15 e i 17 anni.

«Ad impreziosire ulteriormente questa stagione anche la convocazione del capitano Sofia Accomo e di Alessia Accornero, all’esordio in giallonero, nella rappresentativa che ha partecipato alla 56ª edizione del Torneo delle Regioni», le parole dei responsabili.

Per l’intero campionato, la squadra femminile ha dimostrato passione, costanza e coesione, caratteristiche che, unite alla dedizione e alla competenza messe a disposizione da parte della società, hanno dimostrato quanto possa essere stimolante e soddisfacente il lavoro svolto nell’ambito del calcio femminile.

E nel perfetto stile “Area Calcio”, non si è ancora chiusa la stagione in corso e già possono essere annunciate importanti novità per il futuro: la prima riguarda la fusione con il Cavallermaggiore Calcio Femminile e la conseguente iscrizione della squadra, guidata dal confermatissimo Luciano Borra, al campionato di serie C. Sono previsti innesti di esperienza, oltre alla conferma dello zoccolo duro delle ragazze del “Cava”.

La società è, inoltre, già al lavoro per allestire una formazione competitiva in grado di affrontare al meglio l’ostico campionato Primavera, forte dell’esperienza di quest’anno; e, inoltre, è prevista anche la creazione di un gruppo di calcio a 5, che affronterà un primo anno preparatorio in vista dell’iscrizione al campionato.

«Questo ulteriore gruppo rappresenta per noi una grande soddisfazione, perché sono state le atlete stesse a presentarci il loro progetto e a chiederci di sposarlo – le parole del presidente Luciano Cane –: un risultato che rappresenta un ulteriore riconoscimento della bontà del nostro lavoro. Saremo i primi a proporre sul territorio albese la futsal al femminile, una disciplina molto seguita nel vicino territorio astigiano: adesso è nostra ambizione (e obiettivo) diventare un punto di riferimento per tutte le ragazze che vogliano avvicinarsi al mondo del calcio, sia a 11, sia a 5, con la speranza di realizzare, nel tempo, tutta la filiera in rosa».

Confermata, in vista del prossimo anno, anche la terza edizione della “Girls Cup”, manifestazione di carattere nazionale che è già diventata un appuntamento imperdibile per tutto il mondo del “calcio in rosa”. Di cui l’Area è sempre più protagonista.

Devi effettuare il login per inviare commenti