GIOVANILI / Una manita da urlo: cinque su cinque ai prossimi Regionali

02 Giugno 2019
Author :  

La vittoria dell'Under 15 contro il Valle Elvo vale la salvezza e regala all'Area Calcio un en plein che va oltre ogni più rosea aspettativa

INIMMAGINABILE. Lo dice scandendo lettera per lettera. Inimmaginabile. E' l'unica parola che il direttore tecnico Chicco Lombardi riesce a dire di fronte al “miracolo” Area Calcio. Di fronte a una stagione che definirla perfetta rischia di essere riduttivo.

Perché con la vittoria di oggi dell'Under 15 contro la Valle Elvo, che è valsa la salvezza ai playout del gruppo diretto in panchina proprio da lui, i gialloneri possono mostrare, fieramente, la manita. 

Ebbene sì, il prossimo anno la società sarà infatti ai nastri di partenza di tutti e cinque i campionati regionali, dall'Under 19 all'Under 14. «Inimmaginabile, era impensabile credere di riuscire a portare tutti i gruppi ai regionali – spiega Lombardi –. Anche se l'esperienza mi ha insegnato che il lavoro quotidiano con i ragazzi, alla lunga, ripaga sempre. Noi quest'anno abbiamo provato ad alzare un po' l'asticella, abbiamo svolto lavoro specifico sulla tecnica partendo dai più piccoli».

L'apice di questo splendido percorso è stato toccato nella giornata di oggi, grazie all'Under 15 che, con la vittoria sulla Valle Elvo, ha chiuso al secondo posto (a pari punti con la Pro Eureka, ma seconda per un solo gol) il girone playout regionale e ha ottenuto la salvezza come una delle migliori seconde. Un campionato a volte complicato, ma sempre in crescita: «Siamo partiti senza sapere che cosa avremmo trovato – continua Lombardi –, all'inizio abbiamo faticato, poi però la squadra ha trovato il proprio equilibrio e l'innesto di Imberti (classe 2005) è stato decisivo per la fase realizzativa. Nel girone di ritorno, infatti, se si escludono le gare con le tre corazzate, la squadra non ha più perso e in quest'ultima fase ha giocato da vera protagonista».

Un lavoro incredibile dei tecnici, un impegno altrettanto lodevole dei ragazzi. Ma c'è una persona che Lombardi vuole citare, espressamente: «A fare la differenza è stato il presidente Luciano Cane, un presidente fuori dal comune, grazie alla sua passione e al suo entusiasmo, ma soprattutto al suo esempio. Lui è stimolo e pungolo per tutti. Un presidente come lui meriterebbe palcoscenici più prestigiosi e chi in questa zona non l'ha ancora capito dovrebbe davvero riflettere».

La manita è lì, sotto gli occhi di tutti. Il percorso è tracciato. Adesso bisogna solo continuare a percorrerlo.

 

VALLE ELVO-AREA CALCIO 1-4
MARCATORI: pt 8' Imberti, 21' Rilievo; st 4' Imberti, 22' Anton.
AREA CALCIO: Savoca (31' st Sottero), Botta, Lleshi, Anton, Arossa, Contrafatto, Rilievo (9' st L. Prato), Craveri (17' st F. Prato), Imberti (25' st Bongiovanni), Cabella (5' st Mainerdo), Zhezhovski (9' st Parasca). A disp. Birello, Brignolo, Cerrato, Parasca. All. Lombardi.

 

Devi effettuare il login per inviare commenti