TERZA CATEGORIA / Un tour de force con obiettivo fuga

01 Novembre 2018
Author :  

Nonostante il pareggio contro il Neive, la squadra di Bicchierai ha mantenuto salda la vetta del girone B e ora si prepara a 20 giorni che potrebbero già essere decisivi

Per la prima volta dall’inizio del campionato, la squadra giallonera di Terza Categoria non porta a casa i tre punti al termine di 90’ di gioco. Per la prima volta, dopo sette giornate, al fischio finale è pareggio: è accaduto domenica in casa del Neive, «un campo difficile sul quale sapevamo sarebbe stata dura viste anche le assenze di Alessandria, Saglietti e Massano, tutti per infortunio – spiega il tecnico Bicchierai –: credo comunque che si tratti di un punto guadagnato in particolare sulla Sommarivese, contemporaneamente sconfitta dal Bagnasco. Le due squadre che, adesso, si trovano a -3 da noi».

Loro che hanno mantenuto la vetta a quota 19 punti grazie alla bellissima rete del giocatore Juniores Morone e di Andrea Bosio, bravi a rispondere per due volte al vantaggio dei padroni di casa: «Il pareggio è stato il risultato giusto per una gara che poteva davvero finire in tutti i modi e che è stata viva, grazie a entrambe le squadre, fino all’ultimo minuto».

La gara di domenica è arrivata al termine di un’altra intensa settimana di gare iniziata con la vittoria in campionato sul Ceresole (venerdì 19), «una partita sempre sotto controllo, sbloccata grazie a un rigore netto a metà del primo tempo perfezionato da un’azione travolgente di Cane che dalla fascia ha servito Andrea Bosio per il raddoppio – continua Bicchierai –. Fino al tiro a giro di Casu da fuori area a inizio ripresa che ha chiuso definitivamente i giochi».

E proseguita con la vittoria infrasettimanale di Coppa in casa del Bandito per 0-3 (doppietta di Andrea Bosio e Rosso) che ha segnato il raggiungimento del primo, minimo obiettivo: il passaggio al prossimo turno, in attesa di conoscere, sabato 3 novembre, il nuovo avversario.

«Ora entriamo nel primo “momento della verità” – chiude il tecnico –: ci aspetta un tour de force di 20 giorni che “parte” dal Bagnasco (domenica al Coppino di Alba) e arriva alla Sommarivese. Potrebbe essere una prima mini fuga, oppure le inseguitrici potrebbero riprenderci».

Sarebbe di nuovo una prima volta. Meglio se una prima fuga.



CAMPIONATO – venerdì 19 ottobre
AREA CALCIO – CERESOLE 3-1
MARCATORI: Massano, A. Bosio, Casu
AREA CALCIO: Foderaro, A. Bosio, Saglietti, Manera, Scalone, Gallo, Casu, Massano, Rosso, Cane, Bosio. A disp. Russo, Cairone, Paruzzo, Falco, Fabure, Degiorgi. All. Bicchierai.

 

CAMPIONATO – domenica 28 ottobre
NEIVE – AREA CALCIO 2-2
MARCATORI: pt 40' Morone; st 20' An. Bosio
AREA CALCIO: Foderaro, Al. Bosio (15' st Brazzò), Scalone, Morone, Manera, Fabure, Casu, Degiorgi (30' st Paruzzo), Rosso, Cane, An. Bosio (35' st Musso). A disp. Cairone, Borgna, Russo, Llheshi, Bicchierai. All. Bicchierai.

Devi effettuare il login per inviare commenti